SCHOONSCHIP, IL QUARTIERE GALLEGGIANTE PIÙ SOSTENIBILE D’EUROPA

Ad Amsterdam sono pronte le prime 26 case galleggianti di Schoonschip, che promette di essere “il quartiere galleggiante più sostenibile d’Europa”. Perché produce energia e non spreca acqua. Il master plan è firmato dagli olandesi Space&Matter.

 

Un prototipo urbano innovativo che coinvolge i residenti nella progettazione e propone nuovi modelli di convivenza. Nasce con questi intenti ad Amsterdam il complesso di villette galleggianti il cui master plan è stato sviluppato dallo studio di urbanistica sperimentale Space&Matter: 46 case in totale, le prime 26 delle quali sono già state inaugurate.

Gli abitanti possono personalizzare a piacere le loro case anche grazie all’agile manuale approntato dallo studio, che per facilitare il processo ha coinvolto una ventina di architetti. Un modello simile di progettazione partecipata era già stato realizzato da questo studio olandese nel 2011 sempre ad Amsterdam, con il villaggio di creativi De Ceuvel, e nel più recente Object One a Deventer (altra cittadina olandese). Il complesso galleggiante Schoonschip, che sarà terminato entro l’estate, ospita in tutto 140 persone ed è stato pensato per essere non solo energeticamente autosufficiente, ma anche in grado di vendere energia in eccesso, o di scambiarla con altri servizi. Come? Grazie a una serie di caratteristiche e dispositivi.

Prima di tutto ogni unità abitativa è equipaggiata con pannelli fotovoltaici. L’energia prodotta viene accumulata in una batteria e quella in eccesso può essere scambiata con una criptovaluta (si chiama Jouliette) da utilizzare per acquistare merci e servizi all’interno del quartiere. Pompe di calore acquaacqua utilizzano il canale per riscaldare le abitazioni. La pioggia viene raccolta attraverso i tetti-giardino, filtrata e riutilizzata. A tutto ciò vanno aggiunti una gestione dei rifiuti intelligente e un parcheggio con ricarica per le automobili, rigorosamente elettriche e condivise tra residenti (chi aderisce al progetto infatti deve rinunciare all’auto di proprietà). «Schoonschip è un quartiere che offre soluzioni concrete ad alcuni dei problemi più complessi dei nostri giorni: dal cambio climatico alla gestione dei rifiuti», racconta Sascha Glasl, uno dei tre partner fondatori di Space&Matter, ma anche un residente della comunità che sperimenterà in prima persona i vantaggi di questo villaggio evoluto. Il quartiere galleggiante più sostenibile d’Europa è quasi pronto. Zero emissioni, produzione di energia pulita, un nuovo modello di convivenza che guarda al futuro.

 

Via  V. Bachelet, 12

00185 Roma
 

 

Tel 350 0847340

 info@assvepa.it

 

C.F. 93156160751

error: Content is protected !!